Cappuccetto Rosso Animalista

Dalla quarta di copertina:

Questo libro nasce con l'intento di sensibilizzare e far riflettere sul tema dell'attività venatorioa. La caccia costa ogni anno la vita a milioni di animali innocenti, mietendo morti e feriti accidentali anche fra gli uomini. La caccia è una'attività eticamnte inaccetttabile che impoverisce il nostro ecosistema e al biodiversità. Gli animali non sono oggetti a disposizione di una minoranza armata. La caccia e' espressione di una cultura violenta, incompatibile con l'autentica tutela degli ecosistemi. La caccia alimenta l'industria delle armi. La caccia uccide tutti.


La copertina del libro

Da un'idea e dai disegni di Alessandra Catalioti, un libro per le scuole elementari e medie e per tutti i genitori che abbiano interesse ad affrontare il tema della caccia con i loro bambini. Oltre alla fiaba rivisitata di Cappuccetto Rosso, il libro offre altre due storie parallele. Quella di Marco Verdone, dal titolo Quello che voi umani, riproponendo un fatto di cronaca realmente accaduto, desidera far riflettere anche sulle conseguenze, dirette e indirette, che la violenza compiuta su qualsiasi essere vivente comporta. L'altro racconto è L'albero del cacciatore, di Sonia Campa, in cui ci si focalizza sul punto di vista del cacciatore che rendendosi conto di aver causato sofferenza darà un risvolto inaspettato alla sua vita..
Un particolare ringraziamento va a Yuri Leoncini che si è pazientemente e attentamente dedicata alla correzione del testo.

Il libro si può ordinare on-line collegandosi a questo indirizzo http://bookshop.alessandracatalioti.com/