Posso usare uno spruzzino d’acqua per insegnare al mio micio a non salire sui tavoli o sui fuochi in cucina?

In questo articolo ho cercato di spiegare abbastanza dettagliatamente cosa succede nella testa di un gatto che viene “educato” (ma dovrei dire “spaventato”) da uno spruzzino. Qui aggiungerei che dipende molto dal tipo di rapporto che si vuole instaurare con il proprio gatto: personalmente, amo pensare che il mio gatto sappia di potersi fidare di me al 100% e in tutte le situazioni, cosa che viene dal non avergli mai dato modo di credere di dover avere paura di me. E’ una forma di fiducia, questa, che il “metodo dello spruzzino” spezza, basandosi fondamentalmente sull’applicazione di una punizione: gradualmente il micio non imparerà a NON FARE una certa cosa (continuerà a farla in mia assenza, infatti) ma imparerà a SCAPPARE DA ME quando mi vede arrivare “armata” di spruzzino.
Non bisogna trascurare, inoltre, un altro aspetto. I gatti più timorosi, più timidi, più introversi ed insicuri potrebbero arrivare per scambiare il nostro tentativo di dissuasione in una vera e propria minaccia fisica con conseguenze che, in casi estremi, potrebbero addirittura diventare devastanti.