L'insostenibile tenerezza del gatto





Quando scrivi un libro?

Me lo sono sentita dire un sacco di volte e alla fine, in maniera quasi casuale come sempre accade con le cose migliori della vita, il momento è arrivato.
Il mio progetto era chiaro ma ambizioso: smettere di parlare del gatto come di un essere che esprime i comportamenti X, Y, Z per i motivi A, B, C, rinunciare ad una logica descrittiva meccanicista che pretende di dare una panoramica della psiche felina a suon di schemi e di procedure, e provare ad immergersi con tutte le scarpe nella relazione con questo animale... a partire da chi siamo noi!
La mia esperienza di consulente del comportamento mi ha aiutato, i miei gatti mi hanno aiutato, il mio percorso da formatore mi ha aiutato: quello che ho cercato di tracciare è un panorama delle numerose dimensioni che si esprimono nella relazione con un gatto, cercando di sensibilizzare il lettore riguardo la complessità del mondo emotivo e cognitivo animale. E man mano che il libro prendeva forma, realizzavo che proprio questa complessità veniamo educati a temerla, a rifuggirla, a perseguire soluzioni e spiegazioni semplici ed immediate mentre la relazione con una creatura così intensa, così profondamente adattabile e misteriosa, richiede di guardare alla complessità come un'occasione per crescere e cambiare.

Amerà questo libro chi non vuole fermarsi, chi ha voglia di acquisire un'ottica alternativa sul mondo e chi non ha mai smesso, malgrado tutto, di domandarsi chi è quella creatura che, sorniona, ci dorme accanto, regalandoci fusa suadenti.

Il libro a dedicato a Morgan, il gatto che più di ogni altro mi ha messo in crisi, mi ha chiesto di cambiare, mi ha incoraggiato a crescere.

Qui un ulteriore approfondimento sul libro

Calendario delle presentazioni del libro

Dove acquistarlo

L'insostenibile tenerezza del gatto è acquistabile presso

... e tanti altri.